Come Rendere la Propria Casa Ecosostenibile e più Ecologica

Arredare Casa con gli Adesivi Murali
Arredare Casa con gli Adesivi Murali
Settembre 18, 2020
Come Arredare un Giardino
Dicembre 7, 2020

Come Rendere la Propria Casa Ecosostenibile e più Ecologica

Avere una casa ecologica è un atto di responsabilità verso l’ambiente e verso le risorse del nostro pianeta. Rendere la propria casa ecosostenibile al giorno d’oggi non è un’utopia: il mercato offre molte possibilità a prezzi accessibili. Quando si decide di ristrutturare la casa, è importante prendere in considerazioni le scelte che più si avvicinano al rispetto e alla cura dell’ambiente.

Innovazione, tecnologia e buon senso, uniti assieme per una lotta contro lo spreco e l’inquinamento. Vediamo insieme le domande più frequenti e quali vantaggi si possono ottenere.

Cerco casa a Bergamo quindi scelgo Ital Home!

Rendere la casa sostenibile è un costo eccessivo?

Il ritorno di investimento è superiore al 19% nei casi di strutture pre-esistenti, mentre scende al 9,9% nei casi di  nuovi progetti. Inoltre, in caso di vendita,  le case ecosostenibili sono più prestigiose e rare nel mercato immobiliare, che è saturo di case con standard energetici bassi. Quindi possedere una certificazione energetica di fascia alta aumenta di molto la possibilità di vendere l’abitazione.

Gli interventi possibili

Isolamento termico

È importante isolare l’abitazione in modo da ridurre gli sprechi di energia, perciò l’installazione di un cappotto termico ti farà risparmiare molto sulla bolletta. Il cappotto termico è una struttura composta da pannelli isolanti di materiali diversi, che possono essere applicati all’interno o all’esterno della casa. Gli ambienti si riscalderanno facilmente e durante l’estate manterranno meglio il fresco dei condizionatori.

Impianto fotovoltaico

Un impianto fotovoltaico permette di produrre elettricità in modo pulito e sostenibile grazie alla tecnologia che sfrutta il sole. In alcuni casi a seconda dell’impianto, oltre al risparmio di elettricità, si può persino guadagnare dalla vendita di energia in eccesso che si produce.

Riscaldamento a pavimento

I moderni impianti a pavimento sono la più valida soluzione. Utilizzano acqua a temperatura inferiore rispetto ai normali termosifoni, permettendo quindi di risparmiare ogni anno sui costi di gestione. Consistono in un sistema di serpentine al di sotto del pavimento, ancorate a un tappeto termoisolante. È anche consigliabile installare un cronotermostato, in grado di attivare il riscaldamento a orari e a temperature differenziati.

Illuminazione a LED

Utilizzare le lampadine a LED è fondamentale per ridurre i consumi, il dispendio energetico e l’inquinamento. Oltre ad essere molto più efficiente e durevole, fornisce risparmi fino al 90% rispetto alle lampadine alogene. Le lampadine a LED non contengono mercurio e piombo, non producono radiazioni ultraviolette, consumano meno CO2 e i componenti sono riciclabili.

Consigli utili per aumentare il risparmio

Preferire la doccia alla vasca da bagno

Nell’ottica di una casa ecosostenibile, le vasche da bagno sono deleterie. Infatti se una doccia consuma circa 75-90 litri d’acqua, la vasca ne consuma 100-160. Inoltre, per aumentare il risparmio anche durante la doccia, si possono trovare in commercio dei soffioni che utilizzano una minore quantità di acqua.

Elettrodomestici a basso consumo energetico

Impiegando meno energia si aiuta l’ambiente e si risparmia economicamente. Per questo motivo dobbiamo sempre guardare la classificazione energetica e scegliere, quando possibile, gli apparecchi con una classificazione A + o superiore.

Vernici ecologiche

Se si vuole tinteggiare è importante tener presente che ad oggi sono disponibili sul mercato un’ampia gamma di tinte ecologiche fatte con ingredienti naturali, un basso numero di solventi, non hanno metalli pesanti e di conseguenza hanno un minore impatto ambientale.

Cerchi casa in vendita Bergamo? Ital Home, gruppo di agenzie immobiliari a Bergamo, può aiutarti con un ampia scelta di immobili e 40 anni di esperienza nel settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *